La routine delle persone di successo

Iniziare la giornata con una routine è il segreto del successo: ecco come Marie Kondo, Oprah Winfrey e Barack Obama iniziano la loro giornata.

Il modo in cui trascorri le prime cinque ore della tua giornata può aiutarti a viverla al meglio. Le routine aumenta inevitabilmente l’efficienza, poiché evita di porti di fronte a delle decisioni, facendoti risparmiare tempo ed energia. Molte delle persone più ammirate, creative e di successo si affidano alla propria routine mattutina per far sì che le loro giornate siano il più produttive e proficue possibile. Se hai problemi a svegliarti presto e nulla riesce a buttarti giù dal letto, potresti trarre spunto da una o due delle routine qui sotto e migliorare le tue abitudini. 

Five morning routines to set your day up for success

1. Impègnati in un rituale

Accendi una candela, abbraccia il tuo partner, lavati il viso: qualunque cosa tu faccia al mattino, fa sì che diventi un’abitudine che segna l’inizio di un nuovo giorno e inizio. La danzatrice statunitense Twyla Tharp crede fermamente nei rituali per essere creativi e responsabili. Nel suo libro, The Creative Habit, ci racconta della sua routine mattutina: punta la sveglia alle 5:30, si veste e chiama un taxi per andare in palestra.

"Il vero rituale non è lo stretching e l’allenamento che faccio ogni mattina, ma il taxi. Nel momento in cui dico all’autista dove portarmi, completo il mio rituale," scrive Tharp. "È una semplice azione, ma ripeterla ogni mattina la rende un’abitudine, una consuetudine facile da compiere. Riduce le possibilità di evitarla e farla diversamente. È un pezzo del mio mosaico di routine; una cosa in meno a cui pensare."

Anche Marie Kondo, autrice del bestseller Il magico potere del riordino, segue un suo rituale. "Appena sveglia, apro tutte le finestre per far entrare aria fresca e poi accendo l’incenso," scrive sul suo blog. "Cerco di rendere la mia casa confortevole e piena di energia per tutto il giorno, quindi inizio la mia giornata con questi rituali per mantenermi sulla buona strada."

2. Clear your head

Ci sono moltissime ragioni per iniziare a meditare al mattino: questa pratica aiuta a controllare l’ansia e lo stress e inoltre contribuisce a sviluppare maggiore consapevolezza di sé e abilità di concentrazione. Non c’è da meravigliarsi se molte persone di successo hanno inserito la meditazione nella loro routine quotidiana. Jen Rubio, cofondatore di Away, inizia la sua giornata meditando prima di allenarsi. Arianna Huffington, il cui ufficio di Thrive Global si trova in una delle sedi principali WeWork a New York, pratica dai 20 ai 30 minuti di meditazione al mattino. E lo fa intenzionalmente, prima di controllare le e-mail o utilizzare la tecnologia. E Jack Dorsey di Twitter, prima di correre per sei miglia, medita per 30 minuti. 

3. Sweat

La caporedattrice di Vogue, Anna Wintour, inizia la sua giornata giocando a tennis per un’ora. Una scelta davvero saggia. Uno studio dell’Università di Bristol ha rivelato che chi si allena quotidianamente è probabile che sia più energico e di buon umore rispetto a chi evita di farsi una bella sudata. Fare esercizio di mattina può liberarti la mente per l’intera giornata. "L’esercizio fisico implica la secrezione di neurotrasmettitori che liberano la mente e aiutano a concentrarsi", afferma Jasmin Theard psicologa dell’esercizio fisico. "Ti sentirai soddisfatto, rigenerato e pieno di energia."

Quando era alla Casa Bianca il presidente Barack Obama inserì l’esercizio fisico nel suo programma presidenziale, esercitandosi con i pesi e facendo esercizi cardio prima di entrare nello Studio Ovale. 

Mellody Hobson, presidente di Ariel Investments, si esercita in ogni tipo di movimento la mattina. Il suo allenamento prevede corsa, pesi, nuoto o ciclismo, senza tralasciare un bel bagno finale. "Fare il bagno è un momento imprescindibile e personale", racconta alla CNBC. "Faccio il bagno ogni giorno e ne approfitto per allontanare lo stress e rilassarmi. Nelle calde giornate a Chicago, sulla via del ritorno corro più velocemente che posso pensando al bagno che mi aspetta."

4. Practice gratitude

Potrà sorprenderti ma dopo aver acceso l’incenso, Marie Kondo non inizia una seduta di yoga, ma pratica gratitudine. "Prego per la salute della mia famiglia e dei membri del team e rinnovo la mia determinazione per fare del mio meglio nel corso della giornata," scrive. Solo dopo questa pratica, consulta la lista delle cose da fare. 

Anche la routine mattutina di Oprah Winfrey prevede l’apprezzamento. Dopo essersi lavata i denti e portato a spasso i suoi cani, legge cinque schede delle 365 raccolte nella Gathered Truths Box, come racconta a Harper’s Bazaar. Nell’elenco delle sue "Cose preferite" del 2014, questa raccolta regala momenti di saggezza pensati per ispirare. "È uno splendido modo per iniziare la giornata" confida Oprah a Bazaar. Un messaggio che, ad esempio, potresti pescare dalla scatola? "La ricchezza non si misura dal denaro che possediamo, ma dall’amore che doniamo, dalle risate di cui godiamo, dai pasti che condividiamo, dai sogni che realizziamo e dalle speranze che creiamo".

5. Rise with the sun (or even before it)

Uno studio del 2008 pubblicato su The Journal of General Psychology ha scoperto che chi si alza presto tende a procrastinare meno rispetto a chi ama dormire fino a tardi. Ha senso quindi che molte delle persone di successo siano mattiniere: il CEO di Apple, Tim Cook, ad esempio, si sveglia alle 3:45 per controllare le e-mail prima del suo appuntamento delle cinque in punto con la palestra. Richard Branson, fondatore e presidente del gruppo Virgin, si sveglia in un’ora un po’ meno bizzarra, intorno alle 5, per allenarsi e passare un po’ di tempo in famiglia. 

"Sono sempre stata una persona mattiniera", scrive sul blog di Virgin. "Ciò che ho imparato nei miei 50 anni di attività è che se inizio presto la giornata, in un solo giorno posso ottenere tantissime cose, e quindi anche nella vita." Branson aggiunge, "Trovo che le luci dell’alba, prima che il mondo si svegli, siano l’ideale per leggere le ultime notizie e rispondere alle e-mail. Le prime ore del mattino mi permettono di iniziare ogni giorno col piede giusto."

Kate Bratskeir scrive per Idee by We di WeWork, concentrandosi sulla sostenibilità e la psicologia sul posto di lavoro. Precedentemente, è stata redattore senior di Mic e HuffPost. I suoi lavori sono apparsi sulla rivista New York, sul sito web Health, sul magazine Travel & Leisure,Women’s Health, per citarne alcuni.

ARCHIVIATO COME
CRESCITA INDIVIDUALE
Ti interessa uno spazio di lavoro? Contattaci.