Tre società che utilizzano la trasferibilità con WeWork

L’opzione di trasferibilità offre alle aziende la flessibilità di cui hanno bisogno per rimanere competitive durante un periodo di cambiamento

WeWork Arcos Bosques, Città del Messico. Fotografie di WeWork

Il settore immobiliare commerciale è l’asset meno liquido di ogni business. I contratti di spazio ad uso ufficio lunghi e non flessibili possono influenzare negativamente la crescita di un’azienda vincolando le spese in conto capitale e rendendo difficile affrontare i cambiamenti quando necessario.

L’esclusiva e innovativa opzione di trasferibilità di WeWork è stata sviluppata per tutti quei problemi che un’azienda si potrebbe trovare ad affrontare durante periodi di crescita inaspettata o di incertezza, come durante la pandemia di COVID-19. 

Secondo Emily Pae, direttrice di consulenza, transazioni, finanza e strategia immobiliare presso WeWork, la trasferibilità permette alle aziende di sfruttare l’intero portfolio di prodotti e sedi WeWork per allineare la propria strategia immobiliare alle loro esigenze in continua evoluzione. 

“Non sei vincolato a un asset specifico o a dei termini restrittivi”, spiega Pae, “ed è un vantaggio enorme a livello competitivo per le aziende in rapida crescita, o per chiunque ritenga che l’agilità sia fondamentale per il proprio business. Le opzioni di trasferibilità offerte da WeWork incrementano le possibilità di successo per le aziende agili”.

La trasferibilità a livello di sede permette a un’azienda di trasferire i propri uffici da Seattle a New York, ad esempio. La trasferibilità a livello di prodotto consente a un’azienda di trasferire il valore del proprio prodotto attuale a un altro, ad esempio chiudendo la propria sede centrale a Los Angeles per aprire uffici satellite regionali, o trasferire il valore dei propri pass WeWork All Access a uno spazio ad uso ufficio privato presso una o più sedi. 

“Il mondo cambia, come abbiamo visto con la pandemia da COVID-19”, afferma Pae. “Ogni CFO si è chiesto: ‘come faccio a ridurre le passività di bilancio e come posso essere efficiente a livello di portfolio?’ WeWork può aiutarti a farlo offrendo flessibilità degli spazi per soddisfare al meglio le nuove esigenze o quelle in evoluzione. Le aziende possono modificare facilmente le loro esigenze a livello immobiliare”. 

La trasferibilità a livello di sede e quella a livello di prodotto possono essere combinate per creare una soluzione completamente personalizzata, spiega Pae. Ad esempio, se l’azienda dispone di una sede centrale di tre piani a Detroit ma desidera passare a soli due piani ed espandersi in due nuovi mercati, allora può prendere il valore del contratto di un piano e trasformarlo in pass WeWork All Access per la sede di Miami e per una piccola sede privata a Houston. 

“Questo strumento esclusivo assicura il massimo della flessibilità e dell’agilità, così puoi garantire un ottimo livello di soddisfazione dei dipendenti e offrire alla tua azienda il miglior vantaggio competitivo possibile nel tuo settore”, spiega.

Ecco come tre aziende hanno utilizzato l’opzione di trasferibilità per affrontare sfide complesse in ambito immobiliare durante le fasi di crescita e per rimanere flessibili e competitive nei periodi di incertezza.

Una società di consegne a domicilio è alla ricerca di flessibilità durante periodi di incertezza 

La sfida: un’importante società di consegne a domicilio si è trovata ad affrontare una fase di crescita senza precedenti nel bel mezzo della pandemia. Aveva bisogno di attrarre talenti in un’ampia gamma di mercati negli Stati Uniti, in Europa e nell’area del Pacifico nonostante l’incertezza per il futuro.

La soluzione: l’ampio portfolio di asset WeWork nei mercati di tutto il mondo ha inizialmente attirato l’attenzione della società di consegne. Quando il gruppo dirigente ha scoperto che i contratti di locazione potevano essere trasferiti in base alle necessità per evitare di rimanere bloccati in un determinato spazio per un determinato periodo di tempo, ha immediatamente deciso di firmare l’accordo. WeWork ha creato per l’azienda diversi hub regionali in più mercati, raggiungendo fino a 12.500 metri quadrati.

WeWork Gangnam Station, Seoul.

Il risultato: l’azienda è in grado di soddisfare in tempo reale le sue necessità in termini di spazio ad uso ufficio con la sicurezza di poter modificare facilmente e velocemente i propri asset secondo necessità, e senza dover incorrere in penali o avere a che fare con complicata burocrazia. Di conseguenza, l’azienda è più incline a richiedere più spazi, cosa che a sua volta le ha garantito un forte sconto a livello di portfolio.

Un membro Grandi Aziende trasforma facilmente la propria strategia di portfolio 

La sfida: un’azienda di generazione della domanda con uffici WeWork a Portland, in Oregon, ha voluto concentrare la propria attenzione sull’assunzione di un team ad Atlanta, abbandonando determinate sedi e dando priorità ad altri mercati, senza perdere di vista le spese in conto capitale e la flessibilità.

La soluzione: WeWork ha permesso ai membri di trasferire il contratto sull’intero spazio di Portland in una nuova sede centrale dedicata e più grande ad Atlanta. 

Il risultato: con un ampio portfolio di asset, termini di contratto flessibili e la possibilità di ridimensionare rapidamente gli spazi, WeWork è in grado di sostenere la strategia di crescita dell’azienda ad Atlanta e nei mercati chiave. L’opzione di trasferibilità offre all’azienda la flessibilità di cui ha bisogno per rimanere competitiva in un settore in rapida evoluzione. Il design familiare e basato sui dati degli spazi ad uso ufficio WeWork offre ai dipendenti di tutto il mondo un’esperienza e una cultura dell’ambiente di lavoro coerenti; l’ampia scelta di servizi aiuta l’azienda ad attrarre e trattenere i talenti migliori.  

Un’azienda di software mette in primo piano la sicurezza durante la pandemia

La sfida: un’importante società di software cloud con sede a Londra, con quasi 750 metri quadrati di spazio ad uso ufficio su un piano alto di una sede WeWork, desiderava assicurare la massima sicurezza all’interno degli uffici durante la pandemia affinché i dipendenti si sentissero sicuri di tornare a lavoro. 

La soluzione: la società è riuscita a trasferirsi in un ufficio privato al primo piano, nello stesso edificio.

WeWork Power and Light Building, Portland, Oregon.

Il risultato: il nuovo ufficio aveva lo stesso design, la stessa atmosfera e le stesse caratteristiche di sicurezza avanzate dell’altro ufficio WeWork, adesso però i dipendenti possono evitare l’affollamento nell’ascensore e accedere all’ufficio tramite le scale. Il nuovo spazio si trova vicino al deposito biciclette, rendendo più facile il tragitto per i dipendenti che scelgono di andare al lavoro in bici per evitare i mezzi di trasporto pubblici. Il termine flessibile di 30 mesi, con opzioni di estensione a 12 e 24 mesi, offre all’azienda la massima tranquillità in un clima aziendale incerto.

L’opzione di trasferibilità è uno strumento che permette a WeWork di aiutare i membri a ottenere il massimo dal loro investimento immobiliare e mantenere il loro vantaggio competitivo, indipendentemente da dove li porti la loro attività o dall’incertezza del periodo.

Kristen Bailey è una scrittrice e redattrice che vive nella splendida Lincoln, in Nebraska. Il suo intento è aiutare grandi e piccoli marchi a dar vita a storie che raccontano le loro motivazioni.

Stai ripensando al tuo spazio di lavoro?

Questo articolo è stato utile?
Categoria
Case study
Tag
FLEXIBILITY
GRANDI AZIENDE
IMMOBILI AD USO COMMERCIALE